La Vallecamonica, dal Tonale al Corno Trentapassi… 90 km di arte, storia e natura da non perdere!

Parti alla scoperta della Vallecamonica, una delle valli più estese delle Alpi con i suoi 90 km di lunghezza, dal magnifico Passo del Tonale al Corno Trenta Passi che sovrasta il lago d’Iseo.

Troverai non solo l’arte rupestre, patrimonio riconosciuto dall’UNESCO ma anche i siti archeologici dell’epoca Romana molto importanti senza tralasciare i graziosi borghi medioevali come Bienno, annoverato tra i Borghi più Belli d’Italia per il suo centro storico dove il tempo sembra essersi fermato.

E per te che sei amante della natura incontaminata avrai modo di scoprire le passeggiate nei meravigliosi parchi naturalistici dello Stelvio e dell’Adamello senza tralasciare le famose terme di Boario Terme ed Angolo Terme per rigenerare il tuo corpo e spirito.

Arte & Storia

La Vallecamonica… incisioni rupestri, borghi medioevali e siti archeologici e molto altro da scoprire

Le incisioni rupestri della Vallecamonica ti porteranno in un viaggio nel tempo che parte già a pochi chilometri da Pisogne, a Darfo dove potrai visitare il Parco di Luine con le incisioni rupestri più antiche raffiguranti il tema della caccia. Verso nord, nella media Vallecamonica, oltre ai siti di Ossimo, Ceto, Paspardo, troverai il sito più importante e famoso a Capo di Ponte patrimonio dell’UNESCO dove scoprirai le meravigliose incisioni rupestri raffiguranti la caccia, gli animali e figure umane realizzate dal 6000 a.c. sino all’epoca Romana.

Non perdere l’opportunità di visitare Bienno, uno dei lago Sebino, della Borghi più Belli d’Italia dove sembra che ogni pietra abbia qualcosa da raccontare e ad ogni angolo svoltato si ha una sorpresa: un palazzo elegante, un pittoresco cortile o una viuzza fra gli edifici e quasi inspiegabilmente ti conduce in un luogo, e forse in un tempo diverso.

Oltre che essere un borgo che va assolutamente visitato ti consigliamo di non perderti la Mostra Mercato “Arte e Mestieri” che ogni agosto da circa 28 anni apre le porte ai visitatori per un viaggio tra meravigliose opere d’arte ed artigianato artistico, prodotti e specialità gastronomiche locali, eventi e spettacoli tra luci e suoni per assaporare la vera essenza di questo magico borgo. A soli 5 minuti di macchina da Bienno incontrerai Cividate Camuno, famosa oltre che per la settecentesca Chiesa Parrocchiale della Santa Maria Assunta, eretta sopra la pieve romanica per il Museo archeologico Nazionale della Vallecamonicateatro e l’anfiteatro Romano di Cividate, dove puoi ammirare i reperti antichi della ricca epoca romana. 

Natura

La natura incontaminata, tra lago e montagna, un territorio magico di infinita bellezza… questa è la nostra terra

MONTISOLA, L’ISOLA LACUSTRE PIU’ GRANDE D’EUROPA

Montisola è una perla della natura, mentre cammini lungo i poggi ammira l’incantevole paesaggio del lago e delle due isole vicine, l’Isola di San Paolo e Loreto, attraversa le piazze, le viuzze nascoste e scalinate antiche dei 11 borghi antichi scoprirai i vecchi mestieri di una volta in assoluta tranquillità essendo l’isola interamente zona pedonale.

Se ami le passeggiate ti consigliamo di arrampicarti in cima all’isola al Santuario della Maddonna della Ceriola, dove potrai godere a pieno della magnifica vista lago.

L’ANTICA STRADA VALERIANA

Nei tempi antichi era l’unico modo per raggiungere la Vallecamonica via terra, oggi è un itinerario incredibile da percorrere a piedi o in bici lungo 25 km da Pilzone a Pisogne attraverso borghi, prati e chiese campestri accompagnati da spettacolari viste sul lago

Sport

Il lago, montagna e cielo … per i veri amanti dello sport e dell’avventura

Le piacevoli passeggiate a piedi, in bici o a cavallo lungo le incantevoli valli e montagne verdi o le avventurose arrampicate a strapiombo del lago durante l’estate ma anche sci, ciaspolate sulle magiche montagne bianche …ma anche golf nella terra delle bollicine …

D’ESTATE

Da Pisogne percorri a piedi o in bici i sentieri della vicina Val Palot per la Vallecamonica passando da Passabocche per Montecampione o verso la Val Trompia dal Colle di San Zeno oppure scegli la pista ciclo pedonale Vello – Toline, 8 km di percorso favoloso direttamente sul lago.

Se non hai ancora visitato Montisola questa è una splendida occasione per farlo, prendi il traghetto e poi in bici o a piedi potrai percorrere il periplo di Montisola per poi salire in cima all’isola, al Santuario della Ceriola; la fatica verrà ricompensata dal magnifico panorama del lago Sebino.

Qualora invece è l’equitazione il tuo sport preferito potrai scegliere piacevoli passeggiate nell’entroterra del lago d’Iseo oppure fare il giro del lago Moro, uno scrigno della natura della Vallecamonica.

Se sei in cerca di emozioni forti e la fatica non ti spaventa potrai cimentarti nell’arrampicata sulle pareti a strapiombo e falesie come quella di Castro, il Corno di San Giovanni a Lovere, oppure a Rogno a soli 7 km da Pisogne.

E per gli appassionati del golf il Franciacorta Golf Club a sud del lago, nel cuore della Franciacorta, offre uno splendido e ben curato percorso caratterizzato da boschi e vigneti che lo circondano. Il percorso è adatto a giocatori professionisti e dilettanti si snoda su dolci saliscendi e le buche basse che circondano il grande lago artificiale di circa 50.000 metri quadrati è di notevole interesse vista la “personalità” delle singole buche.

D’INVERNO

Con le prime nevicate, per te che ami lo sci tra le Prealpi delle Orobie, dell’Adamello e delle Prealpi Bresciane avrai solo l’imbarazzo della scelta; tra la tranquilla e vicinissima Val Palot oppure Montecampione con 11 impianti di risalita a soli 15 km da Pisogne oppure il Passo della Presolana con un panorama mozzafiato, Schilpario il paradiso del fondo dove potrai goderti il panorama dei boschi e delle montagne lungo la Pista degli Abeti. E se questo non ti basta, verso nord a soli 70 km da Pisogne l’incredibile comprensorio del Passo del Tonale e Ponte di Legno per chi ama l’avventura ma anche la vita mondana con lo shopping a Ponte di Legno.